Implantologia

Implantologia

L’implantologia dentale è la specializzazione odontoiatrica che va a sostituire i denti mancanti  con un impianto dentale costituito da una radice artificiale in titanio, materiale biocompatibile che non comporta reazioni da parte dell’organismo, che diventa il sostegno per un dente singolo, per più denti o addirittura di tutta la dentatura.

Quando ricorrere all’implantologia​

Questa procedura, standardizzata e testata da decenni di applicazione, consente di sostituire uno o più denti naturali mancanti con denti artificiali, ripristinando sia l’estetica che la masticazione.

I casi in cui di solito si ricorre a un dentista per un intervento di implantologia sono:

  • perdita di un dente per carie profonda
  • perdita causata da traumi meccanici
  • malattie parodontali che hanno portato alla caduta di uno o più denti

Come funziona l’intervento​

Prima di poter procedere all’intervento di implantologia vero e proprio il nostro staff, avvalendosi delle tecniche più aggiornate e di macchinari all’avanguardia, procederà alla diagnosi per definire le modalità e la tipologia di impianto per lo specifico caso e l’eventuale necessità di ripristino dei volumi ossei per l’inserimento degli impianti dentali.

La fase di guarigione dall’intervento, che prevede l’inserimento in anestesia locale di una vite in titanio nell’osso mascellare, varia a seconda dei casi. Durante questo periodo l’impianto si fissa all’osso (osteointegrazione) per diventare poi la base su cui far passare corone singole, ponti di più denti o una protesi dentale completa.

I professionisti di Clinica Pellegrini per questo servizio

Dott. Jacopo Pellegrini

Odontoiatra – Direttore Sanitario

Vuoi approfondire l’argomento? Leggi gli articoli del nostro blog